giovedì 20 febbraio 2014

Il gel ai semi di lino - Vademecum


Buongiorno care, il post di oggi è dedicato alla mia prima esperienza con il "famoso" gel ai semi di lino.
Avendo trovato in casa i semini (mia mamma li mangia per abbassare il colesterolo - eh si fanno anche questo!-) ho voluto subito provare a spignattare il gel.
E' stato molto facile e sono rimasta molto contenta dei risultati. Ma partiamo dal principio.

I SEMI DI LINO -Cosa sono e a cosa servono-
"Il lino è una pianta erbacea della famiglia delle Linaceae alta circa 60 cm che cresce una volta l’anno, e dai suoi frutti nascono capsule contenenti semi piccoli e neri oppure arancioni. Molto diffuso sin dall’antichità veniva coltivato in Etiopia e in Egitto, infatti della sua presenza sono state trovate tracce sotto forma di fibre e tessuti tinti. Da tempo impiegato in molti settori, con il lino si possono creare tessuti, carta, tinture, medicinali, gel per capelli ma anche il famoso olio utile per la bellezza e salute personale.                    [...] Il lino contiene molte fibre, oltre agli acidi grassi, sali minerali, proteine, acido linoleico e lignani e per questo è un valido antiossidante naturale. Secondo uno studio approfondito l’assunzione costante incide positivamente sulla salute, contrastando l’insorgere e lo sviluppo di alcuni tumori come quello al seno, della prostata e al colon.I semi di lino sono ottimi amici del sistema cardiovascolare, tanto da stabilizzare il battito cardiaco e ridurre il rischio di infarto."
                                                                                                                  Fonte: Greenstyle.it
I fiori di Lino, non sono bellissimi?
    
I semi di lino, a lungo contatto con l'acqua rilasciano mucillagini che formano una specie di gel, sotto questa forma sono molto utili per rinvigorire i capelli, rinforzarli, renderli luminosi ed elastici, inoltre regolarizzano la produzione di sebo e quindi sanificano la cute.

MA COME SI PREPARA QUESTO GEL?

Il procedimento è davvero facile, anche le più rimba possono riuscirci, fidatevi.
Innanzitutto procuratevi dei semi di Lino, meglio quelli marroncini come questi:
li trovate facilmente in tutti i supermercati e nelle erboristerie.
Io ho fatto una dose di gel in modo da utilizzarlo per 2 impacchi (non ho molti capelli e sono lunghi appena sotto le spalle), se ne volete di più, raddoppiate le dosi. Una volta fatto si conserva per pochi giorni in frigorifero oppure lo si può congelare in mono-dosi nei contenitori per il ghiaccio. Io essendo molto pigra e siccome ci vuole davvero poco a prepararlo ho deciso che ne farò poco di volta in volta.
In un bicchiere d'acqua mettete a bagno due cucchiai di semi di lino, io li ho lasciati tutta la notte ma va bene anche qualche ora (c'è anche chi salta questo passaggio). 

Fatto ciò versate il tutto in un pentolino e portate ad ebollizione. Qui le strade sono 2, c'è chi utilizza il metodo della "cottura nel colino" (vedi Carlitadolce) in cui i semi messi nel colino cuociono separati dall'acqua oppure c'è il metodo per pigre (il mio ovviamente) che è quello di cuocere tutto assieme. Bollite per 5 minuti, in questo periodo di tempo non lo abbandonate mai sul fuoco perchè tende a schiumare molto e quindi potrebbe uscire dai bordi. Passato questo tempo il gel sarà già formato, quindi prendete un colino con maglie abbastanza larghe (ma non più grandi dei semi, mi raccomando) e separate i semi dal gel, magari aiutandovi con un cucchiaio girate e schiacciate leggermente i semi per farne scendere il più possibile.
Il gel a questo punto è pronto; fatelo raffreddare, se volete potete aggiungere sale (quando è caldo), limone, miele, oli essenziali. Io ho aggiunto un paio di gocce di oe di Tea Tree e un paio di oe di Limone.
Il gel risulterà un po' "bavoso", ho dovuto prendere un po' di coraggio prima di spalmarmelo in testa, lo ammetto. Sembra di spalmarsi muco di elefante O_O

Per fare un impacco pre-shampoo applicatelo su tutta la la lunghezza e anche sulla cute, io mi sono aiutata con la tangle teezer, lasciate agire dai 30 ai 60 minuti e poi procedete con un normale lavaggio.
Già durante il risciacquo ho sentito la differenza, i capelli erano morbidissimi e districati, difatti non ho utilizzato balsamo. Una volta asciutti poi mi sono detta "WOW", lucentissimi ed elastici, avete presente la pubblicità di un famoso shampoo (schifosissimo) che fa fare "SWISH"? Ecco, il risultato è quello. Inoltre li ho trovati più voluminosi e corposi. Un successone insomma! :D
Può essere utile anche per lo styling poichè una volta seccato sui capelli diventa un vero e proprio gel,  soprattutto per dare forma ai ricci utilizzato sia sui capelli umidi pre-asciugatura che appunto come fissativo sui capelli asciutti.
Ecco qua l'altra metà del gel che non ho utilizzato:
Come dicevo prima potete conservarlo in frigorifero oppure se come me ne avete la possibilità aggiungete  qualche goccia di conservante (Cosgard nel mio caso).

E' tutto! Provate a farlo anche voi, vi ruberà solo 5 minuti di tempo e i risultati sono davvero fenomenali.
Fatemi sapere!
Bacini.





6 commenti:

  1. Ciao cara, c'è un premio per te sul mio blog, passa se ti va! :)
    http://iremymakeup.blogspot.it/2014/02/the-versatile-blogger-award.html

    RispondiElimina
  2. Grazieee, sei stata chiarissima, cercheremo i semi e proveremo a farlo anche noi =D =D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie ragazze, fatemi sapere :)
      Un abbraccio.

      Elimina